Pressione alta. Che fare, in modo naturale?

Pressione alta
Pressione alta

Pressione alta. Che fare?

Pressione alta.  Che fare, per intervenire in modo dolce e naturale, prima di ricorrere alla famigerata ‘pasticchina’ ?

Un caro amico, mi ha recentemente confidato di avere problemi di ipertensione.
Sta attraversando una fase assai delicata della vita e l’ansia non è facile da tenere a bada.
Questa è una faccenda delicatissima, la medicina istituzionale prevede, in questi casi, la somministrazione di farmaci specifici. Purtroppo questa è una via di non ritorno: una volta iniziata l’assunzione della famosa ‘pasticchina’ quotidiana, questa sarà fedele compagna per tutta la vita.

pressione alta

La famosa ‘pasticchina quotidiana’. Una via di non ritorno.

Non sono un medico, ovviamente, ma il semplice buon senso mi ha spinta a consigliare al mio amico di provare prima a regolare la pressione alta con sistemi più caserecci e naturali.

Per prima cosa, occorre limitare l’uso del sale a non più di due, tre cucchiaini al giorno, (1.500 mg), già questo produce subito un calo significativo della pressione, e l’effetto è evidente e incoraggiante.
Per tenere meglio a bada l’ansia, è opportuno ridurre, fino ad eliminarli, gli stimolanti come caffeina, teina, ed alcool.
E’ bene ridurre anche il cioccolato, mi dispiace per i golosi.
E’ consigliabile preferire un’alimentazione povera di grassi animali, di conseguenza meglio evitare i cibi pronti o semilavorati industriali confezionati: il loro contenuto di sale, glutammato monosodico e grassi di dubbia natura è altissimo.

Con questi accorgimenti si vedrà abbassarsi la pressione alta, già dopo poche settimane.

pressione alta

Un aiuto efficace arriva dalla natura.

Efficaci aiuti per contrastare la pressione alta ci arrivano dalla natura, come sempre.

Questo è un piccolo elenco di alimenti ricchi di fibre, magnesio e potassio che si sono rivelati ottimi per contrastare la pressione alta: aglio, albicocche, ananas, arance, banane, barbabietole, broccoli, carote, cavoli, fagiolini, frutti rossi, mango, mele, meloni, mandarini, olio di oliva extra vergine spremuto a freddo,pomodori, pompelmo, piselli, pesche, patate, patate dolci, spinaci, uva, uva passa.

Entriamo un poco nel dettaglio:

Aglio: al primo posto! Potente antiossidante, migliora il flusso sanguigno, è un efficace aiuto contro la pressione alta, fa abbassare il colesterolo ‘cattivo’ e salire quello ‘buono’.

Mela: una mela al giorno leva il medico di torno! Proprio così, il vecchio adagio ha ragione da vendere. Le mele sono ricche di preziosa pectina e flavonoidi che riducono il rischio di sofferenza all’apparato cardiocircolatorio, secondo uno studio della University of California.

Curcuma: la curcumina, principio attivo di questa spezia, è considerata tra i più potenti cardioprotettori naturali conosciuti.

pressione alta

…Non consente al colesterolo di incollarsi alle pareti delle arterie, intasandole

Olio extra vergine di Oliva: è un grasso monoinsaturo che non consente al colesterolo di incollarsi alle pareti delle arterie, intasandole, causa primaria della pressione alta. Per non eccedere con le quantità, lo puoi trovare anche sotto forma di gocce di macerato glicerico omeopatico.

Biancospino (Crataegus Oxyacantha): in tisana, decotto o in tintura madre omeopatica, è efficacissimo nel controllo della tachicardia, cuore in gola, e dell’ansia che porta la pressione arteriosa ad alzarsi.

Melograno: tutti i frutti rossi sono efficaci antiossidanti ma il succo di melograno si è dimostrato tra i più potenti.

Semi oleosi: in primis i semi di lino, la prima fonte di omega3 vegetale. Preziosi anche mandorle, nocciole, pecan, macadamia, ricchissimi di grassi monoinsaturi.

Avocado: anch’esso ricco di preziosi acidi grassi monoinsaturi.

pressione alta

Anche il movimento è importante…

Per domare la pressione alta, anche il movimento è importante, non basta caricare e scaricare scatoloni, salire e scendere scale, ciò che il lavoro di tutti i giorni ci porta a fare, è importante praticare un’attività fisica o, meglio ancora, sportiva, che sia divertente, che metta la mente in folle, in contatto con la natura, che faccia respirare profondamente e scacci le ‘paturnie’ dalla testa.
Questa è una ricetta preziosa per il sistema corpo-mente.
Basta anche una bella passeggiata o una corsa in bicicletta, purché frequentemente.

Pressione alta

…Basta anche una corsa in bicicletta…

Se, malgrado l’alimentazione, e la piacevole attività fisica la tua pressione alta, continua ad essere più alta di quanto dovrebbe, prima di ricorrere alla ‘pasticchina’ puoi aiutarti con alcuni integratori naturali:

Erba di grano: migliora la qualità del sangue e tonifica i vasi sanguigni riequilibrando la pressione.
Fungo reishi: fluidifica il sangue.
Equiseto: una piccola dose di equiseto ogni giorno mantiene sani, tonici, puliti ed elastici i vasi sanguigni.
Bacche di goji: sono preziose per allontanare tutti i problemi cardiovascolari e combattono il colesterolo ossidato.

Ciò detto, ricorda che preoccuparti forse non risolverà i tuoi problemi di domani ma sicuramente ti farà vivere peggio oggi.

 

Short english translation:

High blood pressure, what to do in a natural way?

High blood pressure, what to do to intervene in a gentle and natural way, before resorting to the notorius ‘pill’?

A very dear friend of mine, recently told me to be worried about his high blood pressure. Is going through a very delicate phase of life and anxiety is not easy to keep at bay.
This is a very delicate matter, in these cases, the institutional medicine prescribes a specific medicine. Unfortunately this is a path of no return: once you start taking, daily, this specific ‘pill’, it will be your companion for the whole life.

I’m not a doctor, of course, but the simple common sense has suggested me to recommend to my friend to first try to lower the blood pressure with more natural systems.

First, it is necessary to limit the use of salt to no more than two or three teaspoons a day (1,500 mg), that in itself produces a significant decrease in pressure, and the effect is obvious and encouraging.
To keep the anxiety at bay, should be reduced, up to their elimination, stimulants such as caffeine, theine, and alcohol. It is also a good idea reduce the chocolate, I’m sorry for the gourmands.
It is also advisable to prefer a diet, low in animal fat, therefore try to avoid ready meals or semi-finished industrial foods, canned: their content of salt, monosodium glutamate and dubious fats, is very high.

With these attentions you will see clear improvements after only a few weeks.
You can also receive effective aids from nature, as always.
This is a small list of foods rich in fiber, magnesium and potassium which have proved to effectively counteract high blood pressure: garlic, apricots, pineapples, oranges, bananas, beets, broccoli, carrots, cabbage, green beans, red fruits, mango, apples, melons, tangerines, extra virgin olive oil cold pressed, tomatoes, grapefruit, peas, peaches, potatoes, sweet potatoes, spinach, grapes, raisins.
Let’s enter a little in detail:

Garlic: at the first place! Powerful antioxidant, improves blood flow, it is an effective aid against hypertension, it lowers ‘bad’ cholesterol and raises the ‘good’.

Apple: an apple a day keeps the doctor away! That’s right, the old adage is right! Apples are rich in valuable pectin and flavonoids that reduce the risk of cardiovascular suffering, according to a study by the University of California.

Turmeric: curcumin, the active ingredient of this spice, is considered among the most powerful natural protectors of the heart.

Extra virgin Olive oil is a monounsaturated fat that prevents the cholesterol to stick to artery walls. Not to exceed with the quantity, it also exists in homeopathic drops of glycerine macerate.

Hawthorn(Crataegus Oxyacantha): in infusion, decoction or homeopathic tincture,

it is very effective in the control of tachycardia, heart pounding, and anxiety that brings the blood pressure to rise.

Pomegranate: all red fruits are effective antioxidants, but the pomegranate juice has proven to be among the most powerful.

Oilseeds: at the first place, linseed, the first source of vegetal omega3. Precious also almonds, nuts, hazelnuts, pecans, macadamia nuts, all of them rich in monounsaturated fat.

Avocado: also rich in valuable monounsaturated fatty acids.

The movement is also important, I do not mean load and unload boxes, climbing up and down stairs, what the work of every day leads us to do, it is important to practice a physical activity or, even better, a sport, something enjoyable, able to put your mind in neutral, which puts you in contact with the nature, which improves your breath and drives out the ‘bad mood’. This is a valuable recipe for your mind-body system. Even simply a nice walk or a bike ride, but you should do it frequently.

If, despite the change of diet and the pleasant exercise, your blood pressure keeps to be higher than it should, before resorting to the ‘pill’ you can help yourself also with some natural supplements:

Wheat grass: it improves the quality of blood and tones the blood vessels, re-balancing the pressure.
reishi mushroom: a great blood thinner.
Equisetum: a small dose of Equisetum every day keeps healthy, toned, clean and elastic the blood vessels.
Goji berries: precious to ward off all cardiovascular problems and fight oxidized cholesterol.

That said, please, remember that be worried, probably, will not solve your problems tomorrow but definitely, will make you live worse today.

Condividi:

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *