BENESSERE SUPERFACILE: LA PAURA FA VENDERE…. GIUSTO O SBAGLIATO?

paura

Ho appena letto la preoccupata domanda di una giovane frequentatrice di FB che
si interroga così: ‘ Tutto fa male, ma cosa fa veramente bene?? Esiste qualcosa??’

C’è un senso di profonda inquietudine in questa frase.

Da tempo ormai l’informazione ha scoperto che la paura fa vendere.
Il marketing del terzo millennio adotta questa formula:

  • Incutere paura nel consumatore portando alla luce pericoli di ogni tipo e ingigantendoli.
  • Confezionare una soluzione di ‘pronto soccorso’ facilmente vendibile.
  • Vendere al consumatore la  soluzione di ‘pronto soccorso’ facilmente vendibile .

L’inquietudine che aleggia tra la gente, sottoposta a questo bombardamento di
informazioni è assai più deleteria, a mio avviso, di tutti i metalli pesanti, gli additivi e conservanti, le microparticelle o qualsiasi altra cosa avveleni i nostri giorni e il nostro cibo.

Rifletti….

Condividi con gli altri esseri viventi  un pianeta compromesso dalle esplosioni nucleari, dall’inquinamento che deriva dall’essere tanti a consumare in modo irresponsabile.
Respiri, bevi e ti nutri con il prodotto di tutto questo.

paura

…vivi con il prodotto di tutto questo…

Questo non è evitabile.

Puoi solo limitare i danni.

Cerca allora di usare il buonsenso.

paura

…usa il buonsenso…

  • Alimentati con prodotti freschi, né semilavorati né conservati, il più possibile vicini al loro stato naturale,
  • Passa più tempo nella natura, passeggia nella natura e respira a pieni polmoni,
  • Cerca  di stare concentrato sulle soluzioni e non sui problemi,
  • Pratica l’arte del sorriso,
  • Godi di ciò che hai e ringrazia la natura per questo,
  • Fatti una bella risata più spesso possibile.

Così terrai alta l’energia, e scoprirai come tutto sarà leggero e gestibile e che
potrai goderti la vita.

Semplice no???  E….Non hai dovuto comprare niente, solo usare il buonsenso!!

 

Short english translation:

Nowadays the information has discovered that fear sells.
The marketing of the third millennium adopts this formula:
Scare the consumer showing him any kind of dangers and enlarging them.
Pack a solution of ‘emergency’ easy to sell.
Sell the ‘easy to sell’ solution to the consumer.

The anxiety that hovers among the people that bears this bombardment of
information is much more pernicious, in my opinion, compared to all
the heavy metals, additives and preservatives, the microparticles or
whatever else could poison our days and our food.

Simply think ….
You share a planet compromised by nuclear explosions, pollution
coming from being so many people to consume irresponsibly.
You breathe, drink, and nourish yourself with the product of all this.
This is not avoidable.

You can only limit the damage.

I invite you to use the common sense.

Feed yourself with  fresh products, neither semi-finished nor preserved,
as much as possible close to their natural state,
Spend more time in the nature, walking  in the nature and breathing deeply,
Try to stay focused on solutions and not on problems,
Practice the art of the smile,
Enjoy what you have and thank the nature for this,
Have a good laugh as often as possible.

This way you will keep the energy high, and you will see how everything will be
lighter and manageable and that you can enjoy your life.

Simple is not it??
And … You do not have to buy anything….You just have to use common sense!

 

 

Condividi:

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *