Acqua minerale, la sai scegliere?

Acqua minerale
Acqua minerale

Acqua minerale, come sceglierla.

Sai scegliere un’acqua minerale?

Cominciare la giornata bevendo un bicchiere di buona acqua minerale, meglio se calda, è il modo migliore di augurarsi il buon giorno.
E’ come regalare al proprio corpo una benefica doccia,
un vero e proprio trattamento idratante dall’interno, che idrata e protegge oltre a pelle, occhi e capelli, anche tutti gli organi interni assicurando inoltre un transito intestinale corretto.

Ciò premesso, la scelta di un’acqua minerale adatta
all’organismo non è da sottovalutare.

L’acqua minerale è il prodotto forse più consumato in assoluto, almeno nel nostro Paese, e quello che ha il maggior impatto sulla nostra salute.
La prerogativa di autorizzarne la vendita è esclusiva del Ministero della Salute. La commercializzazione è affidata al controllo della Regione previo sopralluoghi alle sorgenti, agli impianti e agli stabilimenti di imbottigliamento.

Una acqua minerale naturale deve avere speciali requisiti:
origine profonda e protetta,
dev’essere confezionata sul luogo di origine,
dev’essere batteriologicamente pura,
deve avere caratteristiche chimiche costanti,
e, di conseguenza, avere effetti positivi sulla salute delle persone.

Acqua minerale

Acqua minerale

Le acque minerali naturali si classificano in base al loro residuo fisso, che è obbligatoriamente indicato in etichetta, e possono essere:
minimamente mineralizzate (fino a 50 mg per     litro),
oligominerali (da 50 a 500 mg per litro, ottime acque da tavola),
ricche di sali minerali (oltre i 500 mg per litro, da scegliere con attenzione perché terapeutiche),

Il residuo fisso è la quantità di sali che rimane una volta fatta evaporare l’acqua minerale a 180°e si misura solitamente in mg x litro.E’ l’indicazione più importante che ti consiglio di tenere d’occhio perché ti consente di scegliere un’acqua leggera
e buona per la salute

Io scelgo per me un’acqua oligominerale con basso residuo fisso (50/150 mg per litro) pertanto leggera, che sia di sorgenti il più possibile vicine a casa, e che quindi arrivi da me fresca di imbottigliamento senza aver viaggiato troppo, cioè inquinando e congestionando strade e autostrade il meno possibile.

acqua minerale

Spetta a te la scelta…

Spetta a te la scelta se preferire l’acqua di rubinetto o acqua minerale, dipende ovviamente dal tuo gradimento personale e dalla qualità dell’acqua nel luogo dove abiti, senza scendere in polemiche, dico soltanto che vorrei poter avere maggior controllo su ciò che esce dai nostri rubinetti e che paghiamo cifre a volte imbarazzanti.

Concludo sfatando un luogo comune:
l’acqua minerale gasata non fa male.
In qualche caso l’acqua minerale esce naturalmente effervescente dalla sorgente, più spesso viene addizionata con anidride carbonica. L’anidride carbonica con cui è addizionata, è il miglior antiossidante e conservante presente in natura, pertanto non nociva.

L’acqua minerale effervescente bevuta lontano di pasti riduce il senso di fame e bevuta durante i pasti stimola blandamente la digestione.

Se a volte le bollicine sono troppo esuberanti, ma il sapore dell’acqua minerale effervescente ti piace, puoi ottenere un’acqua moderatamente frizzante versandola in una caraffa o in un’altra bottiglia o ancora miscelandola con acqua minerale naturale nelle proporzioni che preferisci.

L’acqua minerale è un elemento prezioso per la salute e scegliere quella giusta non è affatto scontato.

Io so che, se mi leggi, significa che ti prendi cura di te, che hai attenzione per la tua alimentazione e non acquisti a casaccio perciò, non trascurare questo aspetto del tuo benessere! Scegliere consapevolmente un acqua minerale, credimi, può fare la differenza!

Fonti:
http://www.corriere.it
http://www.my-personaltrainer.it/

Short english translation:

Do you know how to choose a mineral water?
Begin any day by drinking a glass of good water, preferably hot, it is the best way to wish you a good morning.
It is how to give to your body a beneficial shower, a real moisturizing from the inside, that moisturizes and protects, not only skin, eyes and hair, but also all the internal organs, ensuring, in addition, a proper intestinal transit.
That said, the choice of a suitable water for the benefit of the organism, is not to be underestimated.
Mineral water is maybe the most consumed product ever, at least in Italy, and it is what has the most impact on your health.

The prerogative to authorize its sale is exclusive of the Ministry of Health.
The marketing is entrusted to the control of the region after visiting the sources, the facilities and bottling plants.
A natural mineral water must have special requirements:
– deep and protected origin,
– must be packaged at its place of origin,
– must be bacteriologically pure,
– it must have constant chemical contents ,
and, therefore, to have a positive effect on people’s health.
Natural mineral waters are classified according to their fixed residue, which is mandatorily indicated on the label, and may be:
– slightly mineralized, (up to 50 mg per liter)
– oligominerals , (from 50 to 500 mg per liter, excellent table waters)
– rich in minerals (over 500 mg per liter, to be chosen carefully as therapeutic)

The fixed residue is the amount of salts that remains once evaporated the water at 180° and is usually measured in mg x liter.
This is the most important indication that you should keep an eye on, because it will let you choose a light water and good for your health.

I choose for me, an oligomineral water with low fixed residue (50/150 mg per liter), therefore very light, its springs are as close as possible to home, and therefore it arrives to me freshly bottled without having traveled too much, that means avoid pollution and congested streets and highways, as possible.

It is up to you the choice between tap water or the mineral, it obviously depends on your personal liking and on the water quality in the place where you live.
Without going into polemics, I only say that I wish I could have more control over what comes out from our taps, for which we pay, sometimes, embarassing bills .

I conclude by debunking a common place: The carbonated water does not hurt.
In some cases, the water comes out naturally effervescent from the source, most often with added carbon dioxide.
The carbon dioxide which is added, is the best antioxidant and preservative in nature, therefore not harmful.
Effervescent water, drunk away from meals, reduces the sense of hunger and drunk during meals, mildly stimulates the digestion.
If bubbles are sometimes too exuberant, but you like the taste of the sparkling water, you can get a moderately sparkling water by pouring it in a jug or in another bottle or even by mixing it with natural water in the proportions you prefer.
Water is a precious element for health and it is a good habit to pay attention to its choice.
If you read my articles, I am sure that you take care of yourself, that you have attention to your nourishing and  certainly you do not buy at random so, do not overlook this aspect of your well-being!
Please, chose your water, conciously.
Believe me, it can make the difference.

Sources:

http://www.corriere.it
http://www.my-personaltrainer.it/

Condividi:

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *