BENESSERE SUPERFACILE, basterebbe così poco….

tutti si muovono con una specie di frenesia...
tutti si muovono con una specie di frenesia...

tutti si muovono con una specie di frenesia…

Benessere superfacile, basterebbe così poco!
Ho il privilegio di vivere in un luogo dove le persone vengono in vacanza,
dove dovrebbero occuparsi di migliorare il loro benessere,invece sto osservando che, in estate, tutti si muovono più velocemente, con una specie di frenesia, come se le vacanze fossero un impegno gravoso da sbrigare in fretta per poi tornare alla routine quotidiana, oppure un gelato da divorare prima che si squagli.
Le persone in coda al supermercato hanno lo sguardo nel vuoto e nessuno pensa, per esempio, a fare il gesto gentile di mettere il carrello in orizzontale per agevolare il passaggio degli altri carrelli, se a qualcuno cade qualcosa dai sacchetti della spesa, raramente c’è chi fa il gesto cortese di aiutare a raccogliere.
Vedo auto parcheggiate che occupano due posti in barba alle esigenze del prossimo, e se lo fai notare rischi di essere preso a male parole.
La gente per strada cammina quasi correndo e se urta qualcuno non si scusa.
Il sorriso è merce rara.
Peccato!
Forse è l’effetto del caldo, forse lo stai notando anche tu, non so bene cosa sta succedendo ma non c’è armonia nell’aria.
Ciascuno pensa a sé, è ripiegato su di sé e non si preoccupa del benessere di chi gli sta vicino.
Peccato!
Proviamo a portarci attenzione, a fare un gesto gentile nei confronti di un estraneo, proviamo a curarci degli altri, anche se sembra una causa persa.
Proviamo a sorridere di più.
In fondo non costa nulla no???

benessere

…proviamo a sorridere di più…

Short english translation.

I am a lucky person as I leave in a place where people come for vacation
and I am observing that, in the summer, they all move faster, with a
sort of frenzy, it seems that the holidays are a serious commitment to
settle quickly and quickly return to the daily routine, or perhaps an ice cream
to devour before it melts.
The people in the queue at the supermarket have sights into the void and none
thinks, for example, to place the cart in the horizontal to facilitate the passage of other
carts, if something falls from the grocery bag of someone, rarely somebody
does the gracious gesture of helping to collect it.
I see parked cars that take up two places, and if you mention it to the driver
you run the risk to receive bad words.
People on the street walks almost running and if someone bumps into you
does not apologize.
The smile is  rare.
What a pity!
Perhaps it is the effect of the heat, maybe you’re noticing it too,
I do not know what is going on,  but there is no harmony in the air.
Everyone thinks to himself, is folded on itself and does not care about the
welfare of those around him.
What a pity!
Let’s try to pay attention, let’s do a kind gesture towards a stranger,
let’s try to care about the others, even if it seems to be a lost cause.
Let’s try to smile more.
It is not expensive you know??

 

Condividi:

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *