Benessere SuperFacile, Il corpo ti parla.

.....ti dice " Basta cibo! "...

Il corpo ti parla. Ti parla in continuazione solo che tu non lo ascolti quasi mai.

Quando arriva una malattia a incrinare il tuo benessere, un disagio, un’intolleranza…….Il corpo ti parla di una sua difficoltà di qualcosa che sta turbando il tuo equilibrio corpo mente.
Nella maggior parte dei casi ti occupi di sopprimere il sintomo e trascuri di guardare cosa c’è dietro quel disagio.

Il guaio è, come sempre, la fretta che ti fa vivere a metà, correndo come se davvero andare più veloce ti facesse vivere di più o meglio.

Capita anche a volte che quando c’è bisogno di fare una scelta ti lasci portare dalle consuetudini, dal bisogno di approvazione invece di chiederti  sinceramente e silenziosamente “ Ma ho davvero voglia di fare questa cosa??”.
Magari sei stanco da morire. vorresti solo dormire ma esci ugualmente.
Il corpo ti manda messaggi per il tuo benessere, ti dice “Basta cibo !!” e ti fa sentire gonfio e costipato, ma tu ascolti la mente che ti lusinga “Ma questa cosa è buonissima, non puoi lasciarla lì..”  Oppure “ Finisci tutto non vorrai buttare via ??..”   O ancora “ Mamma si offende se lasci il piatto a metà….”

.....ti dice " Basta cibo! "...

Il corpo ti dice…. ” Basta cibo! “……

 

 

La mente non è una buona amica.

Ti convince a scegliere quello che ti appaga sul momento a discapito di quello che ti farebbe stare bene, che sarebbe per il tuo benessere.

Sei distaccato dal tuo corpo, lo usi, non lo ascolti e non lo rispetti.
Dimentichi che hai solo questo in questa vita e , per non avere problemi, è saggio muoverti in armonia con lui e non contro di lui. Comincia ad ascoltare davvero il tuo corpo.

Quando fai la doccia, prendi confidenza con la grana della tua pelle, regalati una buona prima colazione, senza fretta, concediti il lusso di apprezzare il profumo del basilico sui tuoi spaghetti,  il bouquet del tuo bicchiere divino,  la consistenza croccante della sabbia sotto i tuoi piedi quando fai una passeggiata sul mare.

Fai il primo passo verso il tuo benessere: goditi le piccole cose e sarai pronto a goderti le grandi.

 

Short english translation:

Your body talks to you.

It keeps talking to you but you do not listen to it hardly ever.

When there is an illness, a discomfort, an intolerance, your body talks to you about something that is troubling your mind body balance.
In most cases you care to suppress the symptoms but neglect to look at what’s behind that discomfort.
The trouble is the haste that makes you live at 50% of your potential, always running,in a hurry, it seems that this running could let you live more and better.

It also happens sometimes that, when you need to make a choice, you accept the influence of the habits, the need for approval instead of asking you sincerely and quietly: “But do I really want to do this thing?”.
Maybe you’re tired as hell, you just want to sleep but you quit anyway.
The body sends you messages, it says , “Enough food!” And makes you feel bloated and constipated, but you listen to the mind that flatters you “But this thing is very good, you can not leave it there” …….Or  “Finish everything you do not want to throw away?”…… Or “Mom is offended if you leave the pot in half ….”

The mind is not a good friend. It convinces you to choose what satisfies you on time instead of what is the best for your well being.

You are detached from your body, you use it, you do not listen at it and do not respect it.
You forget that you only have this one  in this life, and to avoid problems, it is wise to move in harmony with him and not against him.

It is really time to start listening to your body.

When you shower, get familiar with the texture of your skin, take the time to give yourself a good breakfast, enjoy the luxury of appreciating the scent of basil
on your spaghetti, the pungent aroma of the chocolate or the bouquet of your glass of wine.

Enjoy the little things and you’ll be ready to enjoy the great ones.

Condividi:

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *