Influenza, il tè al ginger pozione potente

ginger
Ebbenesì! Mi sono beccata l'influenza!

Ebbenesì! Mi sono beccata l’influenza!

Ebbenesì! Mi sono beccata l’influenza!

Febbre da cavallo, uno tsunami nella testa, lo stomaco pieno di gatti miagolanti,non un solo ossicino che non facesse male.
Non c’era verso di lavorare, né leggere, niente.
Mi sono arresa all’influenza e mi sono messa a letto.

Come ormai forse si è capito, ho una passione per i rimedi soft, quelli che vanno nella direzione della bio, la vita.

Hai mai riflettuto sul significato della parola antibiotico??
Anti bio ….Anti vita, c’è di che riflettere no??

Confido che l’organismo sa quello che fa e che istintivamente, naturalmente,
va verso la sopravvivenza e la risoluzione dell’episodio.

Per archiviare l’influenza, mi serviva una pozione potente per liberare il naso e i bronchi, lenire la gola e tenermi un pò su di morale con qualcosa di buono.

Il tè al ginger è una pozione potente.

Il tè al ginger è una pozione potente.

Ho messo a bollire l’acqua con una fettina di ginger.
Cotta com’ero di influenza non sono certo andata a cercare il ginger fresco, ma ne tengo sempre un pò già affettato o grattugiato in freezer, l’ho fatto bollire un paio di minuti, ho spento ed ho completato la pozione con una fetta di limone, un cucchiaio di miele e qualche goccia di rum scuro.

Mi sono davvero sentita come il famoso pirata della canzone “Quindici uomini, quindici uomini … E una bottiglia di rum”.
Non solo la pozione ‘magica’ mi ha fatto respirare meglio, mi ha decongestionato
la gola e ha allontanato l’influenza, mi ha anche fatto dormire come un sasso!

 

Ti raccomando caldamente questo tè speziato dolce e forte…..
fa anche fare sogni divertentissimi!

"Quindici uomini, quindici uomini......E una bottiglia di rum..."

“Quindici uomini, quindici uomini……E una bottiglia di rum…”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Short english translation:

Yes it’s true! I caught the flu!

Fever, a tsunami in the head, stomach full of mewing cats ,
not just a single little bone that does not hurt.
There was no way to work, nor read, nothing.
I gave up and I went to bed.

As you probably figured out by now, I have a passion for soft remedies,
those who go in the direction of organic life.

Have you ever reflected on the meaning of the word antibiotic?
Anti bio …. Anti life, there is something to meditate on, don’t you think so?

I trust that the organism knows what to do and that instinctively, of course,
it goes towards the survival and resolution of the episode.

To archive the flu, I needed a powerful potion to free nose and bronchi,
soothe the throat and keep my spirits up with something good.

I let water boil with a slice of ginger for a couple of minutes.
I didn’t felt good because of the flu, and certainly did not go out to look
for some fresh ginger, but I always keep a bit of ginger pre-sliced ​​or grated
in the freezer.
I turned it off and I completed the potion with a slice of lemon, a tablespoon
of honey and a few drops of dark rum.

I really felt like in the famous pirate’s song “Fifteen men, fifteen
men … And a bottle of rum. ”
The magic potion made ​​me breathe better and it decongested my throat,
but it also made me sleep like a log!

I strongly recommend this spiced tea sweet and strong …..
It also makes you dream really funny dreams.

Condividi:

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *