Internet Festival Pisa 2016 – L’evento.

Internet Festival-Pisa 2016

Internet Festival Pisa 2016 – L’evento.

Internet Festival-Pisa 2016

Prima che tutto abbia inizio.

L’Internet Festival è una manifestazione-contenitore.
Un meltin’ pot, come si dice oggi, di ciò che accade in rete.
Qualcuno dalla rete o dal suo indotto riesce a cavare fuori le ‘paghe per il lesso’ qualcuno no, ma certo quello della comunicazione attraverso la rete è un fenomeno che è quanto meno insano ignorare.

Sono stata invitata in qualità di food blogger, e ancora non riesco ad abituarmi all’idea di esserlo davvero.

Cucina Mancina, la ormai dilagante comunità di diversamente gourmet, mi ha chiesto di realizzare una ricetta toscana in chiave super mancina, il che significa: niente animali e derivati, niente glutine, poco nichel, pochi zuccheri, poco sodio.
Un’arrampicata sugli specchi in pratica,  forse possiamo chiamarla: cucina estrema.
La ricetta sarà pubblicata nelle prossime ore, qui su CucinareSuperFacile  e nell’angolo che Cucina Mancina, bontà sua, mi riserva in quanto autore.

Internet Festival-Pisa 2016

… Gli interventi degli altri blogger che mi appaiono tutti molto più divertenti, spiritosi e capaci di me.

Ho ascoltato parlare i grandi della food photography ammirando i loro lavori con l’acquolina in bocca, foto tanto efficaci da farmi venire voglia di leccarle.
Mi sono sentita piccola piccola e inadeguata durante le condivisioni degli altri blogger che mi appaiono tutti molto più divertenti, spiritosi e capaci di me.
C’è voluta la mia centratura Zen, come la definisce Lorenza di Cucina Mancina, per passare all’azione, inforcare il grembiule e afferrare i mestoli.

Internet Festival-Pisa 2016

All’opera.

Poi, coi profumi che riempivano la chiesa di Sant’Andrea trasformata in teatro, mi sono sentita più a mio agio e tutto è filato via liscio. Il mio terreno in fondo è la cucina, più che blogger io sono cuoca.
L’altra chef, Gaia Casciari, deliziosa e solare, è stata la migliore compagna di lavoro possibile.
Magnifico sorriso e inossidabile ottimismo.

Internet Festival-Pisa 2016

Un pizzico di pepe.

Il pubblico presente ha super gradito gli assaggi, ha chiesto bis e ricette, ha mostrato di divertirsi e di apprezzare sul serio il nostro lavoro.
Un’esperienza tra le più positive, di vera autentica soddisfazione professionale.

Internet Festival-Pisa 2016

Con Lorenza e Alessia, lo staff di Cucina Mancina.

Short english translation:

Internet Festival 2016 Pisa – The event

The Internet Festival is an event-container.
A melting’ pot of what happens in the network.
Someone, from the network or from its induced, can pull out a kind of salary, someone not, but certainly the communication through the network is a phenomenon that is insane to ignore.

I was invited as a food-blogger, and still can not get used to the idea of really being it.

Cucina Mancina, the now rampant community of differently gourmets, asked me to reinterpret a Tuscan recipe in super Mancino way, which means: no animals and derivatives, no gluten, a little nickel, low sugar, low sodium.
It sounds like climbing on virtual mirrors.
Maybe we can call it: extreme cuisine.
The recipe will be published in the coming hours, here on CucinareSuperFacile and in the space that Cucina Mancina offers to me, and I am grateful for it,  as one of their author.

I listened to the talk show of the great food photographers, admiring their work with mouth watering, because their photos are really very effective.
I felt myself small and inadequate during the speeches of of the other bloggers which seemed to me, all of them, much more funny, witty and capable than me.
I needed all my Zen centering, like Lorenza of Cooking Mancina calls, to wear the apron and grab my ladles.

Then, when the scents filled the church of Sant’Andrea transformed into theater, I felt myself much more at ease and everything went off smoothly.
My field is basically the cuisine, I am a cook rather than a blogger.
The other chef, Gaia Casciari, lovely and solar, was the best possible work companion.
Beautiful smile and stainless optimism.

The public present has super enjoyed the tastings, which have been requested more and more, so the recipes. I had the impression that they really had fun and appreciated our work.
An experience absolutely positive, of genuine authentic professional satisfaction.

Condividi:

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *