Olio nuovo, grande festa: Primolio

olio nuovo
olio nuovo

La festa dell’olio nuovo per le strade.

La festa dell’olio nuovo: Primolio.
Sono fortunata, fortunatissima, oppure, se vogliamo dirla così, sono stata così accorta e capace da scegliere bene il luogo in cui vivere.

Il paese dove abito, Camaiore, ha parecchio da dire di autentico e verace: qui si lavora la terra, si trovano facilmente verdure fantastiche, saporite, coltivate all’antica, senza l’impiego dilagante di prodotti chimici.

La frutta è buonissima, magari non bella e lucida, come quella del Trentino, ma squisita.

C’è il fabbro che batte i ferri di cavallo, che fa inferriate e ripara pentole.

olio nuovo

La festa dell’olio nuovo.

La gente è vera non artificiosa.

Le fiere del paese hanno sapore autentico, le strade del centro a primavera si trasformano in orti per un fine settimana e si possono comprare semi, piantine e buoni consigli per coltivarle, un pò dappertutto.

In autunno per le strade si parla di olio nuovo alla festa di Primolio
e chi lo desidera può portare un campione del suo olio nuovo da far valutare agli assaggiatori.

Il migliore olio nuovo vince un premio e si fa festa.

olio nuovo

La festa dell’olio nuovo .

I bambini delle scuole hanno fatto divertenti disegni sul tema dell’olio nuovo, i disegni più belli sono stati premiati e poi, per tutti, giochi e una saporita merenda di pane e olio nuovo, come una volta.

Quest’anno CucinareSuperFacile è stato coinvolto ed ha preparato, live,  in piazza una maionese senza uova, con olio nuovo, da far assaggiare a tutti.

olio nuovo

CucinareSuperFacile ha preparato live in piazza, una maionese senza uova.

Erano tutti quanti molto stupiti che la maionese senza uova fosse buona come quella tradizionale. La ricetta è qui.

Il bar all’angolo, si chiama infatti ‘L’angolino’, ha preparato patate bollite
e verdure crude per tutti perché potessero assaggiarla e c’erano anche grandi vassoi di fagioli per poter gustare appieno l’olio nuovo.

La festa dell’olio nuovo e stata una bella festa insomma, mancavi solo tu, ecco perché adesso la condivido con te.

L’anno prossimo verrai anche tu?

Short english translation:

I am lucky, very lucky or, let me say, I have been so clever and able to choose the right place to live.

The village where I live, Camaiore, has much to say of authentic and true: people work the land, it is easy to found fantastic vegetables, really tasty, grown old style, without the use of invasive chemicals.

Fruit is very good, maybe not beautiful and shiny, but exquisite.

There is a blacksmith who makes horseshoes, railings and repairs pots.

The people are real, not contrived.

The fairs of the country have a certain flavor.
In the spring the downtown streets are transformed into orchards and gardens for a weekend and you can buy seeds, seedlings and good tips for growing them, everywhere.

In autumn, downtown, people talk about the new oil at the fair of ‘Primolio’ and it is possible to bring a sample of the own new extra vergin olive oil and ask the evaluation of the professional tasters.

The best new oil wins a prize and they party.

School children have realized fun drawings on the theme, the most beautiful were honored and then, for everyone, games and a tasty snack of bread and oil, as it once was.

This year, CucinareSuperFacile was involved and has prepared live in the square a mayonnaise without eggs, to taste to all the present.

They were all very surprised that the mayonnaise without eggs was good as the traditional one. The recipe is here.

The bar on the corner, its name is infact ‘L’angolino’, has prepared boiled potatoes and raw vegetables for everybody, to taste the mayonnaise without eggs, and there were also large trays of boiled beans in order to fully enjoy the new extra vergin olive oil.

It was really a good party, this is the reason why I am now sharing it with you!

Will you join us next year?

Condividi:

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *