MANGIARE BENE E CON GUSTO, SENZA GLUTINE E SENZA I BUONI DEL SSN SI PUO’!!

senza glutine

Questo articolo http://www.infoceliachia.com/143/il-parlamento-europeo-declassa-la-celiachia.html
sta generando molto rumore in rete, sui social media le invettive non si contano…
Il parlamento europeo intende revocare il sostegno ai celiaci privandoli quindi della possibilità di acquistare prodotti dietoterapeutici (senza glutine quindi) con i buoni forniti dal Servizio Sanitario Nazionale.senza glutine
Approfitto dello scalpore per ribadire il concetto che nutrirsi bene, senza glutine e in modo sano, con grande attenzione ai piaceri della gola è possibile, lasciatemi dire superpossibile, addirittura auspicabile!
E’ in pratica quello che suggerisco qui, in questo blog.
Un’alimentazione senza alcunchè di precotto o preconfezionato, senza additivi o conservanti, è la migliore per l’essere umano e, come è dimostrato in questo blog, è semplice da preparare e anche del tutto godereccia e golosa.
Mi piace l’idea di fare la spesa al mercato, comperare prodotti freschi senza sentirmi ghettizzata, costretta alle mie scelte in aree riservate dei supermercati o addirittura in farmacia.
Non intendo prestarmi al gioco!
Mangiare bene, con gusto, godendo ogni boccone non è solo un mio diritto, è un mio dovere!
La nostra cultura di italiani radicati al mito di quella che io chiamo la lobby di pane, pasta, pizza & co. ci ha resi dipendenti da questi alimenti.
Questa dipendenza ha alimentato la celiachia facendola diventare endemica.
Un vero e proprio circolo vizioso.
Quindi, a mio parere, il punto non è conservare o meno il diritto ai buoni del Servizio Sanitario Nazionale per acquistare prodotti senza glutine confezionati o trattati, il punto è affrancarsi dalla dipendenza da pane, pasta, pizza & co. cominciando a mangiare cose buone, sane è golose senza ricorrere a dei surrogati che lasciano comunque con la voglia degli originali.
Vogliamo farlo assieme??

Short english translation:

this article:

http://www.infoceliachia.com/143/il-parlamento-europeo-declassa-la-celiachia.html

is generating a lot of noise in the network:
The European Parliament intends to withdraw support for celiac depriving them
of the possibility to purchase products (gluten free) with the tickets provided
by the National Health Service.
I take this opportunity to clear the concept that to eat well and healthy without
gluten, with great attention to the pleasures of the table it is possible, let me say
superpossibile, even desirable!
It is exactly what I am suggesting here, in this blog.
It is absolutely possible to prepare meals without anything of pre-cooked or
pre-packed, without additives or preservatives, and this is the optimum for the
human being, as shown in this blog, this is easy to prepare and also very
pleasurable and delicious.
I like the idea to do shopping at the market, buy fresh products and not being
ghettoized, forced to my choices in restricted areas of supermarkets or even
at the pharmacy.
I will not play this game!
Eat well, with pleasure, enjoying every bite is not only my right, it is my
duty!
Our italian culture  rooted to the myth of what I call the lobby of
bread, pasta, pizza & co. and we are  addicted us to these foods.
This addiction has increased the celiac disease which became endemic.
A real vicious circle.
So, in my opinion, the point is not whether or not retain the right to the
tickets of the Service NHS to buy gluten-free products packaged or processed,
the point is to free itself from dependence on bread, pasta, pizza & co.
beginning to eat good food, healthy and delicious without using surrogates
who leave, however, with the desire of the originals.
Let’s do it together?!

Condividi:

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *