Messaggio di Angela, mamma, medico e celiaca.

celiaca

Angela mi scrive:

” ….Le parole che hai detto nella presentazione del video…..e’ davvero così che mi sento!
Faccio la mamma, faccio il medico, da 2 mesi celiaca e alla ricerca della
” cucina giusta” per me, perché’ è facile e semplicistico togliere il glutine
e vivere (sopravvivere) con i surrogati da farmacia…..ma ..non fa per me, non è questo quello che sto cercando: io voglio, desidero con tutte le mie forze, stare bene,  stare bene nella mia complessità di Persona, di essere umano alla ricerca di una centralità, un equilibrio….proverò la colazione!
Per il momento grazie,
a presto “

Angela ha richiesto da www.cucinaresuperfacile.com il piccolo corso omaggio che propone la mia prima colazione preferita, super energetica, leggerissima, senza glutine né lattosio e lo ha appena ricevuto.

Il messaggio di Angela mi ha colpita.

Quello che lei sente è quello che senti tu, che sento io:
Angela protesta perché si sente defraudata di un diritto, quello di stare bene, di sentirsi Persona in equilibrio corpo, mente, spirito.
Angela non vuole ‘sopravvivere’ con i surrogati da farmacia.
Angela vuole scegliere.
Angela vuole trovare un tipo di cucina che sia giusto per lei, che non la faccia sentire in punizione che le restituisca la gioia di stare a tavola, il tono e il buonumore.

celiaca

cibo come medicina

Ho chiesto il suo permesso di pubblicare le sue parole integralmente perchè, come lei, anche tu senta che in questo spazio protetto e privilegiato si parla di TE e si hanno a cuore i tuoi bisogni e i tuoi desideri.

Trova dentro di te la voglia e il coraggio di modificare qualche piccola abitudine, di lasciar cadere la dipendenza da pane, pasta, pizza & co,
ci sono mille altre cose buonissime da assaggiare sai!

Da soli è difficile, insieme si può.

celiaca

Insieme si può

Short english translation:

Angela writes to me:

“…. The words that you say in the video ….. and ‘really how I feel!

I’m mom, I’m a doctor, celiac from two months and looking for the “right cuisine” for me.
Because ‘it’s easy and simplistic remove the gluten and live (survive) with surrogates from pharmacy ….. but .. not for me, this is not what I’m looking for: I want, I wish with all my might, feel myself good.

Feel myself good in my complexity of a Person, a human being in search of a centrality, a balance …. I’ll try the breakfast!

For the moment, thank you,
See you soon “

Angela asked by www.cucinaresuperfacile.com, the small course that offers free of charge the recipe of my favorite breakfast, super energetical, light, gluten-free or lactose and she just received it.

Angela’s message struck me.

What she feels is what you feel, what I feel.
Angela protests because she feels cheated out of the right to feel good, to feel balanced in body, mind, spirit.
Angela does not want to ‘survive’ with surrogates from the pharmacy.
Angela wants to choose.
Angela wants to find a cuisine ‘right’ for her, she does not want to feel in punishment,
she wants back the joy of good food, she wants back her tone and good mood.

I asked her permission to publish her words as they are because, you could feel that, in this space, protected and privileged, we are talking about YOU and here somebody cares about your needs and desires.

Find within you the desire and the courage to change some little habit and to drop the dependence on bread, pasta, pizza & co.
There are many other delicious things to taste, you know!

Alone it is hard, together it’s easier.

Condividi:

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *