PASTA PER TARTINE CON POMODORI SECCHI,NATURALMENTE SENZA GLUTINE,

Deliziosa pasta per tartine da tenere pronta in frigo
pasta per tartine su cracker di semi senza glutine

pasta per tartine su cracker di semi senza glutine

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pasta per tartine, naturalmente senza glutine, con pomodori secchi e origano di Sicilia.

Sai quanto ti prende lo ‘zinzo’ la voglia irrefrenabile di uno spuntino?
Stamattina,ore 11 più o meno, è successo a me.
Niente in frigo che mi stuzzicasse.
Ho messo mano ai barattoli: pomodori secchi messi sottolio da tempo, origano di Sicilia, una manciata di anacardi, messi subito a mollo in acqua per ammorbidirli e allora tutto nel mixer!
Ho colto un ciuffetto di prezzemolo, due fili di erba cipollina e questa pasta per tartine, così improvvisata è venuta talmente bene da convincermi a raccontartela.
L’ho spalmata sui miei cracker di semi, sempre presenti in dispensa.

Una delizia!
Fammi ricapitolare, nel mixer metti :

  • Una tazza di pomodori secchi ammollati in acqua e aceto e messi sottolio, sminuzzati,
  • mezza tazza di anacardi ammollati in acqua,
  • un paio di cucchiai di acqua minerale gassata,
  • un pizzicone di origano buono.

Trita tutto assieme e alla fine, con le forbici, tagliuzza sul composto prezzemolo e erba cipollina a piacer tuo, nel mixer puoi aggiungere del peperoncino o dell’aglio se ti fa piacere.
Ne ho preparata un po’ da tenere pronta in frigo, ma mi sa che non durerà molto….

 

Deliziosa pasta per tartine da tenere pronta in frigo

Deliziosa pasta per tartine da tenere pronta in frigo

 

 

Short english translation:

This morning, 11 hours more or less, I was craving for a snack!
Nothing exciting in the fridge .
I had an idea: dried tomatoes soaked in water and vinegar and preserved in olive oil for some time, oregano from Sicily, a handful of cashews, soaked in water to soften them.
A quick check: All gluten-free? Yes, of course!
Then everything in the mixer!
I caught a sprig of parsley, chives and I add it into the mixer.
Result?? This paste for sandwiches, so improvised, came well enough to convince me to tell you about it.
I have spread it on my gluten-free seed crackers,

Short english translation:

This morning, 11 hours more or less, I was craving for a snack!
Nothing exciting in the fridge .
I had an idea: dried tomatoes soaked in water and vinegar and preserved in olive oil
for some time, oregano from Sicily, a handful of cashews, soaked in water to soften them.
A quick check: All gluten-free? Yes, of course!
Then everything in the mixer!
I caught a sprig of parsley, chives and I add it into the mixer.
Result?? This paste for sandwiches, so improvised, came well enough to convince
me to tell you about it.
I have spread it on my gluten-free seed crackers, always present in my pantry.  Great!
Let me recap, put in a mixer:

  • A cup of dried tomatoes soaked in water and vinegar and preserved in olive oil, chopped,
  • half a cup of cashews, soaked in water to tender,
  • two tablespoonful of sparkling mineral water,
  • a good pinch of oregano.

Chop these ingredients all together and at the end, add to the compound minced parsley and chives, as you wish.
You can also add some chili or red pepper, in the mixer, or garlic if you like it.
I’ve prepared a little quantity to keep cool in the fridge, but I know that will not last long ….

 

 

 

 

 

Condividi:

3 Commenti

  1. Isabella

    Ciao Antonella. Questa pasta per tartine è davvero squisita e supefacile! Amici a cui l’avevo fatta assaggiare, mi chiedono di contribuire con queste tartine per circa 30 persone ad un porta party a casa loro. Mi aiuteresti nel darmi suggerimenti per le quantità? Grazie sin da ora

    Rispondi
    1. CucinareSuperFacile (Post autore)

      Benissimo Isabella! Spero che la pasta per tartine di pomodori secchi e anacardi avrà successo alla festa dei tuoi amici.
      Non è facile darti una dose precisa ma direi che 400 g di pomodori secchi e 400 di anacardi possano andare bene. Ti consiglio di aumentare la dose di anacardi perché nella grande quantità otterrai una migliore amalgama. Ricorda di reidratare per una notte gli anacardi e di ammollare bene i pomodori in acqua e aceto così che siano morbidi. Se non ne hai pronti sottolio aggiungi mezza tazza di olio di oliva nel frullatore. Niente sale mi raccomando!
      Fammi sapere! Buon divertimento!

      Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *