Sedano rapa al cartoccio.

sedano rapa
sedano rapa

Sedano rapa al cartoccio con cipolline glassate.

Sedano rapa al cartoccio, alle erbe aromatiche.

Cosa ci sarà sul tuo tavolo per le feste?
Un’occasione speciale vuole qualcosa di speciale.

Mi ha incuriosito il sedano rapa al cartoccio del blog ‘una noce di burro e un libro‘ ispirato a una ricetta dello chef Jamie Oliver, e ho voluto
provarlo, adattandolo alle mie esigenze e ai miei gusti.

Te lo propongo volentieri perché mi pare davvero che possa essere
una portata da occasione speciale.

Per quattro persone occorre:

  • un sedano rapa con una bella forma e un peso di circa 600/800 g,
  • erbe aromatiche a piacere, (es. salvia, timo, rosmarino, maggiorana, alloro)
  • pepe nero in grani,
  • aglio 3 o 4 spicchi,
  • qualche goccia di succo di limone,
  • sale integrale,
  • olio extra vergine di oliva
sedano rapa

Sedano rapa al cartoccio:
preparazione.

Il sedano rapa va spazzolato bene sotto l’acqua corrente per pulirlo al meglio, ma ti consiglio di non sbucciarlo perché la buccia riuscirà saporitissima.

Fora il sedano rapa con uno spiedino di legno per far sì che gli aromi penetrino meglio nella polpa.

Spella gli spicchi di aglio e privali del germoglio interno.

Lava le erbe aromatiche, asciugale bene, lascia da parte l’alloro, elimina gli steli e trita le foglie delle altre nel mixer assieme a metà degli spicchi di aglio al pepe nero, 5 o 6 grani saranno sufficienti, e a un cucchiaino di sale grosso integrale.

Con questo trito massaggia bene e a lungo il sedano rapa per insaporirlo.

Prepara due fogli di carta d’alluminio e disponili a croce sul piano di lavoro, metti in mezzo il sedano rapa profumato di erbette, aggiungi le foglie di alloro, qualche goccia di succo di limone e condisci con olio extra vergine di oliva.

Chiudi con cura questo cartoccio, col sedano rapa dentro, appoggialo in una teglia di misura e mettilo in forno a 180/200° per almeno due ore o due ore e mezzo.

Durante la cottura muovi il cartoccio nel forno ogni tanto per far cuocere il sedano rapa in modo uniforme.

Mentre il sedano rapa cuoce, prepara la verdura di accompagnamento e la salsa.

sedano rapa

Mentre il sedano rapa cuoce, prepara la verdura di accompagnamento e la salsa.

Metti a cuocere 500 g di cipolline borettane pelate, in due o tre cucchiai
di olio extra vergine di oliva, falle cuocere con il coperchio per dieci o quindici minuti per ammorbidirle, poi togli il coperchio e falle colorire a fiamma vivace sorvegliandole. Condisci con sale integrale, pepe appena macinato, un cucchiaio di zucchero di canna, un generoso spruzzo
di aceto balsamico e qualche cucchiaio di acqua.
Cuoci le cipolline finché saranno cotte ma salde e tienile in caldo da parte.

Preleva circa un quarto delle cipolline e mettile sul fuoco in un pentolino a bordi alti con altri due cucchiai di zucchero di canna, falle caramellare su fiamma bassa .
Bagna le cipolline caramellate con ancora due o tre cucchiai di aceto balsamico e mescola per ottenere una salsina.
Aggiungi 250 ml (una tazza circa) di brodo di verdura, o di miso,
e lascia cuocere fino a che le cipolline saranno sfatte.
Frulla le cipolline stracotte e metti la salsa ottenuta nuovamente sul fuoco.
Diluisci un cucchiaino raso di amido di mais in pochissima acqua fredda, mescolando bene per non fare grumi, e versa questo liquido, mescolando, nella salsa che bolle piano.
La salsa prenderà consistenza e diventerà cremosa e lucida.

Taglia a fette il sedano rapa e servilo accompagnato dalle cipolline e dalla salsa profumata.

Un gran piatto, vedrai!

sedano rapa

Un gran piatto, vedrai!

 

Short english translation:

Celeriac baked in foil, with herbs.

What will you serve on your table, for Christmas?
A special occasion want something special.

I was curious to taste the baked Celeriac published by the blog
‘a knob of butter and a book’ inspired by a recipe of the chef
Jamie Oliver, and I decided to try it, adapting it to my needs
and my taste.

I propose it willingly because I really think that it can be something
very special for a special occasion.

For four people is necessary.

  • a celeriac with a nice shape and a weight of about 700-800 g,
  • herbs to taste, (eg. sage, thyme, rosemary, marjoram, bay leaves)
  • black peppercorns,
  • 3 or 4 garlic cloves,
  • a few drops of lemon juice,
  • whole salt,
  • extra virgin olive oil.

Celeriac must be brushed thoroughly under running water to clean it
at best, but I suggest not to peel it, because the peel will succeed very tasty.

Pierces the celeriac with a wooden skewer to let the flavors penetrate.

Peel the garlic cloves and eliminate the inner sprout.

Wash the herbs, dry them well, leaving aside the bay leaves.
Remove the stems and chop the herbs into the mixer along with
the garlic cloves, 5 or 6 grains of black pepper, and a teaspoon
of salt integral.

Massage the celeriac with this mixture, to flavor.

Prepare two sheets of aluminum foil and place them like a cross on the worktop, put the celeriac in the middle, add the bay leaves a ew drops of lemon juice and season with extra virgin olive oil.

Carefully close this aluminium foil, place it in a baking dish and put in the oven heated at 180/200° for at least two hours or two hours and a half.

During the cooking move the foil in the oven occasionally to let the celeriac cook evenly.

While the celeriac is cooking, prepare the side dish and the sauce.

Put in a pan 500g of small white onions peeled, with two or three tablespoons of extra virgin olive oil. Cook them with the lid for ten or fifteen minutes to soften, then remove the lid and let them braise until golden brown. Season with whole salt, freshly ground pepper, a tablespoon of brown sugar and three tablespoon of balsamic vinegar. Add some water to cook the onions tender but ‘al dente’, and keep them warm a part.

Take about a quarter of the onions and put them on the fire in a saucepan with high sides with two tablespoons of brown sugar, and let them caramelize on low heat.
Pour on the the caramelized onions two or three more tablespoons of balsamic vinegar and stir to get a sauce.
Add 250 ml (about a cup)of stock made with vetetable or rice miso,
and cook until the onions will be overcooked.
Blend the onions with blender and put it back on the heat.
Dissolve a teaspoon of cornstarch in a little cold water, stirring well to avoid lumps, and pour this liquid, stirring, into the sauce, that boils slowly .
The sauce will become creamy texture and shiny.

Cut into slices the celeriac and serve accompanied by the onions and the fragrant sauce.

Condividi:

5 Commenti

  1. isabella guglielmetti

    Non conoscevo questo modo di cucinare il sedano rapa; una bella scoperta con quella deliziosa salsa e le adorate cipolline! ho capito bene ?: deve essere ben cotto, ma una volta l’ho provato un po’ piu “scrocchiarello” e devo dire che io lo preferisco….
    Grazie !

    Rispondi
    1. CucinareSuperFacile (Post autore)

      Ciao Isabella,
      Le ricette sono suggerimenti, e come tale vanno interpretate.
      Se il cartoccio ti piace al dente, basta abbreviare il tempo di cottura.
      Buon lavoro in cucina,
      Un abbraccio
      Antonella

      Rispondi
  2. Alessandra

    ciao Antonella, è possibile ridurre i tempi di cottura del sedano rapa ottenendo comunque un buon risultato secondo te? Ad esempio cuocendolo già a fettine nel cartoccio?

    Rispondi
    1. CucinareSuperFacile (Post autore)

      Non ho mai provato Alessandra,
      forse è possibile ma si ottiene un risultato
      completamente diverso.
      Se provi tu fammi sapere.
      Ciao
      Antonella

      Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *