Troppe ciliegie mature? Cuocile nel vino rosso!

ciliegie
ciliegie

Ciliegie? Cuocile col vino rosso!

Mi sono lasciata prendere dalla gola e ho comprato delle ciliegie, pagandole quasi come tartufo di Alba.
Sono stata punita: non sanno assolutamente di nulla!
Così imparo a tenere a freno l’impazienza, le ciliegie dell’albero davanti a casa saranno pronte tra una settimana più o meno.

Non mi do per vinta, non sopporto di buttare via il cibo, così ho riesumato un ricordo d’infanzia e ho ricordato che la mia nonna, quando c’erano tante ciliegie maturate tutte assieme, per non farle sciupare le cuoceva nel vino rosso.

Ora devi sapere che la mia nonna cucinava davvero malissimo, questo è il motivo per cui io ho cominciato a cucinare già da piccola, perciò ho preso l’idea e l’ho per così dire ‘vestita’ alla maniera di cucinaresuperfacile.

Il risultato è eccellente quindi ti racconto qui come fare:

lava le ciliegie, togli il picciolo, solo il picciolo non il nocciolo altrimenti le ciliegie si riducono in poltiglia, mettile in un pentolino che le contenga di misura con zucchero di canna a piacer tuo, una o due scorzette di arancia, un pezzetto di cannella, un anice stellato e un po’ di vino rosso, diciamo tre o quattro cucchiai, in fondo al pentolino. Metti il coperchio e fai cuocere le ciliegie a fuoco basso per un quarto d’ora, muovendo ogni tanto il pentolino per insaporire bene dappertutto.
Lascia riposare le ciliegie con le spezie per un giorno e una notte.

E’ tutto!
Io le ho mangiate così, tu, se vuoi, puoi arricchirle con gelato.

ciliegie

…scorzette di arancia, cannella, anice stellato…

Short english translation:

I bought some cherries, paying them almost as truffle of Alba.
What a delusion: they have absolutely no flavor l!
I have been really too impatient: the cherries of tree in front of my house will be ready in a week or so.

But…. I can not bear to throw food away, so I dug a childhood memory and I remembered that, when there were so many cherries ripe at the same time, to prevent them from giung bad, my grandmother used to cook them in red wine.

Now, I have to tell you that my grandmother was really a bad cook, this is the reason why I have started cooking as a child, therefore I took only the idea and I reproduced it in perfect cucinaresuperfacile style.

The result is excellent so I’ll tell you here’s how I did:

wash the cherries, remove the petioles, just the petioles, not the kernels,
put them in a pan of the right exact size with brown sugar, how much you desire, one or two orange zest, a bit of cinnamon, a star anise and a little red wine, more or less three or four tablespoons in the bottom of the pot. Cover with the lid and cook on low heat for fifteen minutes, moving the pot occasionally to flavor well everywhere. Leave to rest for a day and a night.

It ‘s all!
I found them excellent just as they are, but,if you want, you can enrich them with ice cream.

Condividi:

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *