Una ‘diversamente’ torta sbrisolona per ‘diversamente golosi’

torta sbrisolona
torta sbrisolona

una ‘diversamente’ torta
sbrisolona per ‘diversamente golosi’

Una ‘diversamente’ torta sbrisolona per ‘ diversamente golosi’.

Eccomi qua, completamente irretita dalla torta di mandorle che a Mantova e zone limitrofe chiamano torta sbrisolona o sbrisulina.

Mi ha conquistata, me ne sono innamorata ma per noi ‘diversamente golosi’
è un tabù assoluto: farina bianca, uova, burro, ahi ahi ahi!
Ma….Cucino ergo sum.
Appena rientrata da Mantova ho iniziato la sperimentazione per rendere adatta a noi la torta sbrisolona originale.

Spero che i Mantovani non me ne vorranno, il risultato, ovviamente, non è una torta sbrisulona al sapore di superburro, direi piuttosto una ‘diversamente’ torta sbrisulona tutta vegetale e deliziosamente gluten free.

Devo fare una premessa: sono noiosa con i grassi vegetali, cerco di utilizzare prodotti il più possibile vicini allo stato naturale, non mi piacciono le margarine nè il burro di soia quindi la mia scelta è quella che vedi nella ricetta qui sotto.

250 gr. farina di riso,
150 gr. farina di mais fioretto,
150 gr. zucchero integrale di canna,
200 gr. mandorle pelate macinate,
80 gr. burro di cocco,
120 gr. olio di oliva leggero, tipo ligure,
la buccia di un limone grattugiata,
vanillina in polvere Bourbon,
un pizzico di sale integrale.

Per decorare: un pugno o più di mandorle con la pelle.

La preparazione è superfacile:
metti gli ingredienti in una ciotola capace, se non hai la farina fioretto puoi frullare la farina di mais nel mixer,
il burro di cocco deve essere freddo, aggiungilo a scaglie,
mescola con una forchetta,
aggiungi l’olio d’oliva poco a poco,
si formeranno dei grumi irregolari.

torta sbrisolona

….si formeranno dei grumi irregolari…

Riscalda il forno a 160/180°

Fodera con carta da forno una tortiera a bordi bassi di 28/30 centimetri di diametro.
Versaci dentro il composto grumoso, stendilo senza compattarlo, deve restare leggero e arioso.
Sparpaglia sulla superficie le mandorle con la pelle e batti dolcemente la tortiera sul piano di lavoro per farle leggermente affondare nel composto.

Ecco fatto! Inforna la torta sbrisolona, cuocerà in un’ora circa, dieci minuti di più o di meno, dipende dalla potenza del tuo forno, il profumo che invaderà la casa sarà il segnale inequivocabile che è pronta.

Lascia freddare la torta sbrisolona prima di toccarla: è fragilissima.

Ovviamente non aspettarti una torta sbrisolona da tagliare a fette con il coltello, spezzala con le mani e servi i pezzi con un calice di profumatissimo Marsala extra dry.

Da perdere la testa!

torta sbrisolona

spezzala con le mani e servi i pezzi con un calice di profumatissimo Marsala

Short english translation:

A ‘otherwise sbrisulona’ for ‘otherwise gourmands’

Here I am, completely fascinated by the almond cake that in Mantua and surrounding areas is called ‘sbrisulona’ or ‘sbrisulina’.

Won me over, unfortunately for us ‘otherwise gourmands’ it is an absolute taboo:
white flour, eggs, butter, ouch ouch ouch!
But … I cook therefore I am.
As soon as back from Mantua I started experimenting to make the sbrisulona appropriate for us.

The Mantuans will excuse me, I hope, of course the result, is not a sbrisulona ‘super butter’ flavored, I’d rather call it an ‘otherwise sbrisulona’ totally vegetal, and deliciously gluten free.

I have a premise: I am very exigent with vegetable fat, I try to use products as close as possible to the natural state, I do not like margarine nor soy butter, therefore my choice is the one you see in the recipe below.

250 gr. rice flour,
150 gr. corn flour,
150 gr. cane sugar,
200 gr. chopped peeled almonds ,
80 gr. coconut butter,
120 gr. light olive oil, Ligurian type,
the grated rind of one lemon,
Bourbon vanilla powder,
a pinch of integral salt.

To decorate: a handful or more of almonds with the skin.

The preparation is super easy:
put the ingredients in a capable bowl, pass the corn flour in the mixer,
the coconut butter must be cold, add it in flakes,
mix with a fork,
add the olive oil little by little,
you will obtain uneven lumps.

Preheat the oven to 160/180 °

Line a baking tin of 28/30  cm in diameter, with baking paper.
Pour in the lumpy mixture, pour it without compacting, it must remain light and airy.
Distribute the almonds with the skin on the surface and gently knock the baking tin on the work surface to make them sink slightly into the mixture.

That’s it!
The cake will cook in about an hour, ten minutes more or less depends on the power of your oven, the scent that will invade the house will be a clear signal that it is ready.

Let it cool before you touch it, it is very fragile.

Of course, do not expect a cake to be cut into slices with a knife!
Break the cake with your hands and serve the pieces with a glass of fragrant extra dry Marsala.

Super good!

Condividi:

2 Commenti

  1. Personal Chef Grazia

    Fantastica !!! questa la voglio provare al più presto !!

    Rispondi
    1. CucinareSuperFacile (Post autore)

      Super!
      Fammi sapere com’è andata quando la fai.
      Ciao ciao
      Antonella

      Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *