Avocado in padella.

Avocado
Avocado

Avocado in padella.
Antipasto insolito e piacevole.

Avocado decisamente acerbo? Ecco una possibile soluzione!

Non capita spesso di comprare un avocado al giusto punto di maturazione. Ci sono super abituata.
Infatti, di solito ho diversi avocado in corso di maturazione: dapprima li tengo nella fruttiera con mele e melone, l’acido malico che emanano favorisce e accelera il processo di maturazione dei frutti.
Da quella fruttiera, quando  cominciano ad ammorbidire, passano a un’altra fruttiera dove vengono sorvegliati giornalmente.
Se la temperatura è alta e gli avocado maturano troppo in fretta, li ripongo in  frigo, sul ripiano meno freddo o nel cassetto della frutta o della verdura.

Un avocado che non vuole maturare nemmeno sommerso da mele e melone per giorni, con una temperatura di 25 gradi, non mi era mai capitato! Temo sia un avocado che non maturerà mai.
Confesso che mi sono stufata di accarezzarlo ogni giorno sussurrandogli paroline dolci per convincerlo a maturare, quindi ho deciso di rompere gli indugi e consumarlo in ogni caso. Dovevo pur trovare una soluzione! Niente sprechi nella mia cucina!

Avocado

Avocado in padella.
Una possibile soluzione …

Aspettavo amici a cena e avevo bisogno di un antipasto per 4 persone così, quasi per disperazione, o forse per stizza,
ho deciso di saltarlo in padella. Il risultato mi ha stupita.
I miei ospiti si sono sperticati in lodi, perciò ecco qua la ricetta dell’avocado in padella, un antipasto insolito e piacevolissimo.

Avocado

Avocado in padella.
Preparazione.

Per 4 persone, come antipasto:
– 1 avocado,
– un rametto di timo fresco,
– aglio, uno spicchio o più a piacere,
– aceto di mele, un cucchiaio,
succo di agave, un cucchiaio,
– sale integrale,
– olio extra vergine di oliva.

Taglia l’avocado a metà nel senso della lunghezza, poi ancora a metà. Probabilmente, la polpa farà fatica a staccarsi ma, se insisti, con pazienza e determinazione, otterrai quattro spicchi.
Elimina il nocciolo e l’eventuale pellicina dal nocciolo, se è rimasta attaccata alla polpa.
Sbuccia ogni spicchio di avocado, cercando di lasciare più intatta possibile la polpa verde attaccata alla buccia, e taglialo a fette di poco meno di mezzo centimetro di spessore.
Scalda uno o due cucchiai di olio extra vergine di oliva, in una padelle antiaderente e disponi le fette di avocado sull’olio caldo in un solo strato.
L’avocado è un vegetale ricco di grassi quindi prenderà quasi subito un bel colore dorato, gira le fette con cautela in modo da far dorare entrambe i lati.
Togli la padella dal fuoco e trasferisci le fette di avocado ben calde e dorate in una terrina.
Condisci le fette di avocado con timo fresco, filetti di aglio privato del germoglio interno e sale.
Stacca il fondo di cottura dalla padella con un cucchiaio di aceto di mele e uno di succo di agave, appena schiuma, versa questa salsa sull’avocado ancora caldo.
Lascia insaporire e servi freddo o tiepido.

Avocado

Avocado in padella.

Penso che un avocado preparato così sia anche un ottimo secondo piatto per quattro persone, se accompagnato da una bella insalata o da verdure alla griglia.

Una precisazione: non provare a realizzare questa ricetta con un avocado maturo o vicino al punto di maturazione.
A parte il fatto che sarebbe un peccato, visto che da crudo è assai più nutriente, credo proprio che il risultato sarebbe un piccolo disastro. Prendila come una soluzione di emergenza per avocado che non ne vogliono proprio sapere di maturare, una specie di pronto soccorso, insomma!
Fammi sapere com’è andata se e quando deciderai di provarla!

 

Short english translation:

Avocado in the pan.

Avocado definitely immature? Here a possible solution!

It is very rare to buy avocados at the right point of ripeness. I am used to it.
For this reason, I usually have more than one avocado currently accruing.
At first I keep them in the bowl with apples and melon, the malic acid they emanate promotes and accelerates the fruit ripening process.
From that fruit bowl, when the avocados begin to soften, I pass them in another bowl where they are alone and are checked daily. Finally, if the temperature is high and the avocados ripen too fast, I put them into the fridge, on the less cold shelf or drawer.

An avocado which does not ripen even immersed in apples and melon for days, with a temperature of 25 degrees… it is an avocado that will never ripen.
I confess that I was annoyed to caress it every day, whispering sweet nothings, hoping to convince it to ripen, I therefore decided to consume it in any case. It was necessary to find a solution!
No wastes in my kitchen!

I was awaiting some friends for dinner, and I needed a starter for 4, so I decided to prepare it sautéed in the pan.
The result surprised me.
My guests were lavish in praises, so, here’s the recipe of the
avocado in the pan.

Serves 4, as a starter:
– 1 avocado,
– a sprig of fresh thyme,
– garlic, a clove or more, to taste,
– apple vinegar, a spoon,
– Agave juice, a spoon,
– whole salt,
– extra virgin olive oil.

Cut the avocado in half, lengthwise, then in half again.
Probably, the pulp will have trouble to break away, but if you insist, with patience and determination, you’ll get four parts.
Remove the core and any skin of the core which eventually remained attacked to the pulp.
Peel the avocado, trying to leave intact the green pulp, closer to the skin, then cut the pulp into slices about half a centimeter thick.

Heat one or two tablespoonfuls of extra virgin olive oil in a frying pan and arrange the slices of avocado in the pan, in a single layer.
The avocado is rich in fat, so it will quickly become golden brown, turn the slices with caution, so as to make both sides the same golden color.
Remove the pan from the heat and transfer the slices of avocado in a bowl.
Dress the avocado slices with fresh thyme, garlic fillets, private of the internal sprout and salt.
Deglaze the cooking juices from the pan with a tablespoon of apple cider vinegar and one of the agave juice, when it boils, pour this sauce over the hot avocado.
Leave to flavor and serve cold or lukewarm.

I think that this recipe could be perfect also as a main course for four people, if accompanied by a nice salad or grilled vegetables.

Caution: this recipe is not suitable to soft or ripe avocados.
Apart from the fact that it would be a shame, because a raw avocado is far more nutritious, I think that the result would be something like a little disaster.
Take it as an emergency solution for avocados that do not ripen, a kind of first aid, in other words!
Do not forget to let me know, when you will try it!

Condividi:

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *