Cibus 2016 – approfondimenti e ricette

Cibus
Cibus

Cibus 2016- con Cucina Mancina da Sarchio.

Cibus 2016 – approfondimenti e ricette

Il Cibus 2016 è una vera full immersion in tutto quello che, di alimentare, si produce in Italia.
Con soddisfazione mi sono accorta che c’è molta attenzione per il gluten free.
Per fortuna, oltre ai soliti noti della grande industria, finalmente fanno capolino al Cibus anche piccoli produttori, attenti al biologico, che optano per scelte coraggiose come quella di escludere l’olio di palma.

I love Italian Food‘ e Cucina Mancina hanno organizzato un incontro per promuovere la cucina italiana di qualità, utilizzando prodotti attentamente selezionati e mi hanno chiesto di pensare a un paio di ricette di spuntini o merende da realizzare con i prodotti della ditta Sarchio, che non conoscevo malgrado sia distribuita nei migliori supermercati .
Da vera rompiscatole quale sono, prima di accettare ho voluto spulciare con attenzione prodotti e ingredienti.
Ho raccontato un po’ la mia storia, ho parlato delle mie scelte alimentari e, per finire, ho preparato due spuntini uno salato e uno dolce, da far assaggiare a pubblico, stampa e blogger. Sono ricette veloci e super facili, ecco qui:

Cibus

Cucina Italiana di qualità.
da Sarchio.

Sglutinette :  x 6/8 persone:
Una galletta di riso e sesamo per persona,
pomodori datterini, rucola e cipolla rossa di Tropea qb,
aceto balsamico,
350 g ceci cotti bio,
acqua di cottura dei ceci,
4 cucchiai semi di sesamo,
succo di mezzo limone,
tre cucchiai olio di oliva
sale, pepe.
Come fare:
In un frullatore efficace versa ceci, semi di sesamo, succo di limone, cipolla affettata o tritata, in quantità a piacere, olio, sale pepe.
Frulla aggiungendo, poco a poco, acqua di cottura dei ceci fino a ottenere una crema morbida.
Spalma questa crema morbida sulle gallette e decora con i pomodorini tagliati in quarti, qualche foglia di rucola e qualche anello di cipolla. Condisci con sale, pepe e poche gocce di aceto balsamico.
E’ uno spuntino da consumare appena pronto, rustico, saporito e appetitoso.

Sbriciolata con frutta fresca, composta di arance e riso soffiato al cioccolato.
Sbriciolata per 6/8 persone:
1,5 kg frutta fresca di stagione a piacere (io ho usato fragole, ciliegie e banane),
400 g composta di arance, deliziosa quella della Sarchio, dolcificata con zucchero d’uva,
200 g riso soffiato al cioccolato ,
4 dolcetti da prima colazione, l’azienda ne produce tipo piccoli plum cake senza canditi, oppure, se preferisci puoi usare una scatola di biscottini friabili di farina di riso, aromatizzati al limone anch’essi prodotti dall’azienda.
Come fare:
Prepara una macedonia con la frutta e condiscila con la composta di arance.
Lasciala marinare qualche minuto perchè insaporisca.
Disponi a strati nei bicchieri, alternando gli strati, la frutta, i dolcetti, o i biscotti al limone, sbriciolati grossolanamente e il riso soffiato al cioccolato.
Continua fino ad esaurire tutti gli ingredienti.
Lascia riposare in fresco per qualche minuto prima di servire.
Una bella merenda colorata, da assaporare a cucchiaiate, perfetta per far mangiare la frutta ai bambini.
Ai bambini piaceranno anche le sfogliette alle verdure. Tutto rigorosamente gluten free.

Cibus

Sfogliette alle verdure

Bighellonando nei padiglioni del Cibus sono passata attraverso profumi diversi, sentori di erbe aromatiche e frutta matura.
Al Cibus le aziende organizzano vere e proprie cucine, gli show cooking non si contano e i cuochi stellati nemmeno.
Si cucinava quasi in ogni stand.

Cibus

Pasta di legumi da
Felicia Molino Andriani

Ero molto curiosa di assaggiare una certa pasta di farina di legumi di cui ho letto e sentito parlare, perciò mi sono quasi imbucata da ‘felicia molino andriani‘  dove lo chef Peppe Zummo, con ben due sous chef, spadellava senza sosta per produrre assaggi. Ho potuto provare sedanini di farina di lenticchie con fiori di borragine e fusilli di farina di piselli ai germogli di zucchine, trovi dettagli e ricette qui .
La pasta è interessante e tiene bene la cottura, ha una consistenza leggermente farinosa e i sapori sono così precisi che un filo d’olio di oliva basterebbe a condirla.

Proseguendo ormai verso l’uscita del Cibus, ho visto con piacere che il pastificio Rummo, che è stato alluvionato nell’ottobre dello scorso anno, si è ripreso alla grande, e ha messo in produzione una pasta gluten free, di riso integrale e mais bianco e giallo, trafilata al bronzo, in ben sei formati differenti.

L’offerta si allarga, i produttori si stanno sensibilizzando, per fortuna.
Raccomando comunque sempre, cura nella scelta e attenzione alle etichette.

Il Cibus 2016 è archiviato, non così il mal di piedi che mi ha causato!

Cibus

Con Cucina Mancina all’uscita di Cibus 2016

Short english translation:

Cibus 2016 – further informations and recipes

Cibus 2016 is a full immersion into all food and similar which are produced in Italy.
I noticed with satisfaction that there is a lot of attention for the gluten free.
Fortunately, in addition to the usual and well known big industries, finally even some small producers appear, attentive to the biological, and with courageous decisions as to exclude palm oil.

I love Italian Food‘  and Cucina Mancina, organized a meeting to promote Italian cuisine of high quality, using carefully selected products, and they asked me to invent of a couple of recipes for snacks to be realized with the products of the company Sarchio, I did not know this company, although it is distributed in the best supermarkets.
As I am a real hassle, before accepting I wanted to comb through, with care, products and ingredients.
I was asked to tell about my story, and my food choices and, finally, I have prepared two snacks a salted and a sweet one, to let them taste to public, press and bloggers. They are fast and super easy recipes, here they are:

Sglutinette: ingredients x 6/8 persons:
A rice and sesame galletta per person,
cherry tomatoes, rocket salad and red onion to taste,
balsamic vinegar,
350 g cooked chickpeas bio,
water from cooking of the chickpeas,
4 tablespoons sesame seeds,
lemon juice,
three tablespoons of olive oil
salt and pepper.
How to do:
In an efficient blender pour chickpeas, sesame seeds, lemon juice, sliced or chopped onion, in amount to taste, oil, salt and pepper.
Blend adding, little by little, water from cooking of the chickpeas until you get a smooth cream.
Spread this soft cream on the gallette and decorate with tomatoes cut into quarters, a few rocket leaves and some onion rings. Season with salt, pepper and a few drops of balsamic vinegar.
It is a snack to be eaten just ready, rustic, tasty and appetizing.

Sbriciolata with fresh fruit, orange compote and puffed rice, chocolate flavored.
Serves 6/8:
1.5 kg fresh fruit in season, to taste (I used strawberries, cherries and bananas),
400 g orange compote, delicious the one produced by Sarchio , sweetened with grape sugar,
200 g puffed rice chocolate flavored,
4 pastries for breakfast, kind of small plum cake without candied fruit, or,if you prefere, a box of friable biscuits made of rice flour and flavored with lemon.
How to do:
Prepare a fruit salad and season it with the orange compote.
Leave to marinate a few minutes to let it flavor.
In the glasses, arrange alternating layers, fruit, cakes, or cookies, coarsely crumbled and the puffed rice chocolate flavored.
Continue until you finish all the ingredients.
Leave to rest in a cool place for a few minutes before serving.
A beautiful colorful snack to be tasted by the spoonful, perfect to let children eat fresh fruit.
The kids will also like the sfogliette, made with dehydrated vegetables.

Loitering in the pavilions of Cibus I passed through different scents, scents of herbs and ripe fruit.
At the Cibus, the companies organize perfect kitchens, the cooking shows are numerous as well as the most famous chefs. People was cooking, almost everywhere.

I was very curious to taste a kind of pasta made of legume flour, I’ve read and heard about; so I asked for an invitation by the producer: ‘felicia molino andriani‘,  where the chef Peppe Zummo, with two sous chefs, was cooking tirelessly to produce tastings. I could try sedanini of lentils with borage flowers, and fusilli of pea with zucchini sprouts, you can find details and recipes here. www.pastadilegumi.it.
The pasta is interesting and keeps the cooking well , it has a slightly floury texture and the flavors are so precise that a drizzle of olive oil would be enough to dress it.

Walking to the exit, I saw with pleasure that the pasta factory Rummo, , which was flooded the last October, has recovered to the great, and has put into production a gluten free pasta, made of brown rice and white and yellow corn, bronze drawn, in six different formats.

The offer is growing, the awareness of the producers is raising, fortunately.
Anyhow, I recommend that you always choose carefully and pay attention to labels and ingredients.

The Cibus 2016 is filed, not so the foot ache that it caused me!

Condividi:

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *