FINALMENTE SVELATO IL SEGRETO DELLE PUNTARELLE DI CATALOGNA !!!

condisco almeno 30 min. prima di servire

Se a Roma parli di puntarelle di catalogna tutti sanno subito a cosa ti riferisci, altrove non è così.
Le ‘Puntarelle’ sono i germogli della Cicoria Catalogna che, opportunamente trattati, diventano un’insalata croccante e tenerissima buona da morire.
Vediamo come si fa:

puntarelle di catalogna

..elimina le foglie esterne..

Per cominciare elimina le foglie esterne che vanno cotte  separatamente in poca acqua salata.
Le potrai condire con olio e limone oppure saltarle in padella con aglio olio e peperoncino o ancora stufarle col pomodoro.
La Cicoria Catalogna è una verdura leggermente amara, per mitigare il gusto amarognolo è consigliabile lasciarla a bagno in acqua fredda per alcune ore prima di cuocerla.

affetto i germogli molto sottilmente

affetto i germogli molto sottilmente

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I germogli vanno mondati, privati di eventuali ammaccature e affettati molto sottilmente.
Il successo di questa insalata dipende proprio da quanto sottilmente sono affettati i germogli.

tengo in acqua e ghiaccio prima di condire

tengo in acqua e ghiaccio prima di condire

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
Una volta sfilettati a dovere vanno fatti cadere in acqua e ghiaccio perché, con un ammollo di alcune ore, si arriccino diventando croccanti e fragranti.  Appena arricciati scolali bene eventualmente asciugandoli con un canovaccio
per eliminare l’acqua in eccesso.

condisco almeno 30 min. prima di servire

condisco almeno 30 min. prima di servire

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I romani  amano preparare un condimento speciale per questa insalata, con acciughe dissalate sciolte in aceto e aglio e olio extra vergine d’oliva.
Io preferisco sostituire le acciughe con capperi al sale marino, ben sciaquati, strizzati e tritati col coltello.
Fai  poi aromatizzare con fettine di aglio dell’ottimo aceto di vino rosso, possibilmente fatto in casa e non industriale.
Cospargi l’insalata di puntarelle con una bella cucchiaiata di capperi tritati, aggiungi due cucchiaini di aceto aromatizzato all’aglio e mescola bene. Non dovrebbe essere necessario salare perchè i capperi sono già abbastanza saporiti, però assaggia per controllare,
aggiungi un filo di olio extra vergine di oliva, mescola ancora e lascia riposare per almeno mezz’ora.
Questo è il segreto di una insalata di puntarelle come si deve: tenera ma croccante e ben saporita.

Short english translation:

The ‘Puntarelle’ is a delicious salad very popular in Rome and surroundings.
It is made with the small and tender shoots of a chicory called ‘Catalogna’:
The shoots must be sliced in very thin slices and kept in chilled water during several hours,
then drained and seasoned with chopped anchovies or capers, good vinegar flavoured with garlic and
extra vergin olive oil.
The success of this salad depends on the seasoning: Do it at least 30 minutes before serving,  the ‘puntarelle’
will be tender, crusty and very tasty.

 

Condividi:

3 Commenti

  1. pieranna

    Magico il consiglio di lasciare in bagno la catalogna che finalmente ha perso l’eccesso di amaro. e le puntarelle….ottime senza andare a Roma!!

    Rispondi
  2. isabella g.

    A me non riesce di farle arricciare! buone lo stesso , ma vuoi mettere il ricciolo! Come dici tu, anche l’occhio vuole la sua parte. Che devo fa’?
    Grazie grazie

    Rispondi
    1. CucinareSuperFacile (Post autore)

      Ciao Isabella, hai ragione, il ricciolo delle puntarelle
      non è cosa da poco.
      Forse devi solo tagliarle più sottili.
      Hai provato a mettere un po’ di ghiaccio nell’acqua?
      Fammi sapere,
      Ciao e W il ricciolo!!
      Buona vita
      Antonella

      Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *