Fiori di zucchine ripieni, senza glutine né latticini

fiori di zucchine ripieni
fiori di zucchine ripieni

fiori di zucchine ripieni

Fiori di zucchine ripieni
Anche quest’anno il mio orticello lillipuziano comincia a dare ottimi prodotti e oggi, con le prime zucchine e soprattutto con i primi fiori di zucchine, che qui in Versilia si chiamano fioretti, mi sono fatta una coccola.
Una coccola piccola perché ancora le zucchine non sono in piena produzione e fiori ce ne sono pochi, ma buona abbastanza per raccontartela.

fiori di zucchine ripieni

fiori di zucchine ripieni.
Ingredienti

Dosi per ogni persona:
1 piccola patata lessa,
1 o 2 zucchine,
3 fiori di zucchine freschi,
aglio a piacere,
maggiorana,
prezzemolo,
olio extra vergine di oliva,
sale, pepe.
Per cominciare salta in padella le zucchine, tagliate a dadini, in poco olio e aglio, e condisci con sale e pepe.
Trita un ciuffo di prezzemolo, uno di maggiorana e mezzo spicchio di aglio.
Schiaccia in una ciotola la patata lessa e le zucchine ormai cotte, aggiungi il trito aromatico, sale e pepe.
Con delicatezza e mano di fata apri i fiori di zucchina eliminando il pistillo interno e, aiutandoti con cucchiaino,
riempi i fiori, chiudili delicatamente e adagiali in una pirofila, condisci con un filo di olio.
Copri la pirofila con un foglio di alluminio e metti a cuocere in forno a 180° per dieci minuti.
Togli la pirofila dal forno per eliminare l’alluminio e copri i fiori ripieni con un pangrattato di riso aromatizzato.
Passa la pirofila sotto il grill per altri cinque minuti o finché la superficie non abbia preso colore.

fiori di zucchine ripieni

fiori di zucchine ripieni.
Preparazione

Le prime zucchine erano davvero piccolissime, quasi un bonsai, ma mi riprometto di replicare questa ricetta super facile quando saranno più grosse e i fiori di zucchine più numerosi.

fiori di zucchine ripieni

fiori di zucchine ripieni

Ho aumentato il piacere di questa colazione solitaria con un bicchiere di Ansonica dell’Argentario, un vino bianco sapido, profumato di mare, di dune e macchia mediterranea.
Nel silenzio della collina intorno a me, solo le voci di cince, merli e passerotti.
Ancora non hanno cominciato a frinire le cicale.
Uccellini a parte, fammi sapere se hai apprezzato il piatto.

fiori di zucchine ripieni

fiori di zucchine ripieni

Short english translation:

Zucchini flowers stuffed

Once again this year my lilliputian vegetable garden begins to give excellent products and today, with the first zucchini and especially with the first flowers of zucchini, I got a cuddle.
It is a real cuddle because the zucchini are not in full production, the zucchini are very small and the flowers are few, but it is a cuddle, good enough to write about it.

Doses for each person:
1 small boiled potato,
1 or 2 zucchini,
3 zucchini flowers fresh,
garlic to taste,
marjoram,
parsley,
extra virgin olive oil,
salt, pepper.

To start, lightly fry the diced zucchini in a little oil and garlic, and season with salt and pepper.
Mince parsley, marjoram and half a clove of garlic.
Crush in a bowl the boiled potato and the cooked zucchini, add the chopped herbs, salt and pepper.
Gently open the zucchini flowers eliminating the interior pistil and, by the help of a small spoon, fill the flowers, close them gently and place them in a baking dish, season with a drizzle of olive oil.
Cover the baking dish with aluminum foil and place in oven to bake at 180 degrees for ten minutes.
Take off the baking dish from the oven to remove the aluminum and cover the stuffed flowers with a layer of flavored rice breadcrumbs.

Place the pan under the grill for another five minutes or until the surface has browned.

The first zucchini were really very small, almost a bonsai, but I plan to replicate this super easy recipe when they will be larger and the flowers of the zucchini will be more numerous.

I increased the pleasure of this solitary lunch, with a glass of Ansonica from the Argentario, a savory white wine, with scents of sea, dunes and mediterranean herbs.
In the silence of the hill, around me, only the singing of titmouses, blackbirds and small sparrows.
The cicadas have not started chirping yet.
Small birds aside, let me know if you liked this recipe.

Condividi:

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *