FRITTELLE DI PATATE SENZA GLUTINE OF COURSE

perfetto con una coloratissima insalata

Frittelle di patate, senza glutine.
La mia amica Lu ieri sera mi ha invitata a cena e mi ha preparato i roesti, ( ho cercato per mezz’ora di attivare il simbolo giusto ma non ho voglia di perdere altro tempo, si scrive o con i puntini della umlaut, bene adesso sai che lo so e
lo sai anche tu, passiamo oltre!) questa delizia( tradotta in italiano:  frittelle di patate senza glutine, of course!) è componente importante di molti brunch.
Per qualche strano motivo non ci pensavo più da quando ho smesso di preparare i sontuosi brunch da onnivora a cui ero abituata.
Peccato!
Rimettere subito in pista! E così oggi mi sono impegnata in una versione super light che ti racconto qui:

ho usato:

due patate, due cipollotti, timo fresco, olio d’oliva extra vergine, sale, pepe.

Più semplice di così!

Con una mandolina grattugia i cipollotti, condiscili con pepe nero appena macinato e foglioline di timo fresco, mescola, aggiungi due patate grattugiate, mescola bene.
Scalda un cucchiaio di olio extra vergine di oliva in una padella antiaderente di misura giusta per la quantità che stai per preparare. Appena caldo, su fuoco vivace, versaci il composto e compattalo bene col cucchiaio in modo che lo spessore sia omogeneo e al massimo di un centimetro.

Ricorda di non aggiungere sale se vuoi una bella crosticina croccante, salerai alla fine.

Quando i bordi colorano muovi la padella in modo da staccare la frittella di patate senza glutine tutta assieme, se si rompe niente paura: compattala di nuovo col cucchiaio e lascia che riprenda consistenza.  Non coprire la padella.

Compatta bene in una padella antiaderente

Compatta bene in una padella antiaderente

Quando tutta la frittella si muove salda nella padella significa che la crosticina sotto si è formata,  allora girala, con l’aiuto di un coperchio, e falla di nuovo scivolare nella padella per far formare la crosticina anche dall’altra parte.

girala con l'aiuto di un coperchio
Girala con l’aiuto di un coperchio

Nel frattempo puoi prepararti una coloratissima insalata che è il perfetto complemento di questo piatto.
Non dimenticare di salare al momento di servire.
E’ buona bollente.
Va bene per una persona affamata o per due persone che abbiano già mangiato un primo.

perfetto con una coloratissima insalata

perfetto con una coloratissima insalata

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Short english translation:

My friend Lu invited me yesterday  for dinner and she cooked  a delicious
Roesti ( I have tried to correct O with the umlaut but I could not find it,
I have lost almost half an hour and now I think that it is enough! Let’s go ahead!!)
I really liked it and I decided to prepare a super light version to share with you:

Ingredients: two potatoes, two fresh onions, fresh thymus leaves, extra vergin
olive oil, salt, pepper

Grate the onions and season with black pepper and thymus leaves, add the grated potatoes. Heat a tablespoonful of olive oil in a non stick pan.
Do not add salt, if you want it crusty, you will add salt just before serving.

When the edges become golden brown, the lower crust is ready and when you
move the pan the whole roesti moves free into the pan.
You can now turn it upside down by the help of a cover and
slide it again into the pan  to finish cooking and get a nice, crispy crust
from both parties.
Serve hot with a coloured salad.
This quantity is perfect for one hungry person or for two after a soup.

Condividi:

4 Commenti

  1. Aless

    Molto deliziose, grazie della ricetta e complimenti per il blog, molto valido e utile!!

    Rispondi
    1. CucinareSuperFacile (Post autore)

      Grazie del feedback, con l’occasione…. Buonissima estate !!!

      Rispondi
  2. ANTONELLA MANFREDI

    Ciao Cara, sono Antonella del blog Le Passioni di Antonella e passo per ringraziarti dell’invio, l’ho accolto molto volentieri e con grande sorpresa ho trovato un posticino niente male! Proprio come piace a me! A volte gli inviti inaspettati celano grandi e belle sorprese!
    Un abbraccio
    Antonella

    Rispondi
    1. CucinareSuperFacile (Post autore)

      Grazie del feedback Antonella, sono contenta di averti fatto scoprire un ‘posticino niente male’, passa a trovarmi ogni tanto così come farò io da te,
      Buonissimo lavoro ai fornelli!
      Antonella

      Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *