UniCoop Firenze e l’attenzione a celiachia e intolleranza

celiachia
celiachia

La locandina dell’evento promosso da UniCoop Fi

UniCoop Firenze e l’attenzione a celiachia e intolleranza

La UniCoop Firenze, filiale di Torre del Lago, dando prova di avere a cuore il benessere dei suoi soci e clienti, ha organizzato una serata per parlare di celiachia e intolleranza al glutine, dal punto di vista di chi mangia e di chi sta ai fornelli.
Interessantissimo punto di vista, poiché solitamente ci si occupa di questa tematica da un punto di vista esclusivamente, o quasi, scientifico o medico.

celiachia

Pubblico attento e interessato

Mi è stato chiesto di parlare del concetto di cucina consapevole per il benessere globale dell’individuo e dell’ambiente.

Mi sono prestata con gioia, è sempre importante precisare concetti a volte abusati a volte trascurati.

L’evento ha avuto luogo il 22 Settembre a Torre del Lago, presso il delizioso albergo Giuly, sede del più affermato ristorante vegan della Versilia.

Sono intervenuti celiaci, intolleranti, genitori di celiaci, nutrizionisti, panificatori e semplici curiosi.
Tutti molto presenti, attenti e interessati.
Confesso che mi ha emozionata vedere tanto interesse, perché mi sono resa conto di quanto il mio lavoro sia importante
e possa essere di aiuto e supporto per molte persone che vivono il disagio di un’alimentazione senza glutine, da vari punti
di vista.

celiachia

Si è parlato di grano ‘Creso’…..

Si è parlato di patologie e sintomi, di grano ‘creso’, della potente e terribile Monsanto, delle alternative che l’industria alimentare offre ma soprattutto di come sia possibile mangiare bene in modo sano, senza glutine né proteine del latte, appagando il palato e gli occhi, una volta usciti da certe dipendenze alimentari.

Ho presentato il mio corso on line ‘Laboratori di benessere e cucina senza glutine’, in rete da pochi giorni, e l’interesse dei presenti mi ha confortata. Il mio lavoro di anni non andrà sprecato e davvero potrà fare la differenza per molte persone.

Un incontro davvero interessante e nutriente, ero in cerca di conferme e le ho trovate.
Uno stimolo forte a fare sempre meglio.

celiachia

si è parlato di come sia possibile mangiare bene, senza glutine, gratificando il palato

Short english translation:

The supermarket UniCoop Florence, branch of Torre del Lago, proving its interest for the welfare of its associates and customers, has organized an event to talk about celiac disease and gluten intolerance, from the point of view of who eats and who’s in the kitchen .
Interesting points of view, as we usually take care of this subject from a point of view exclusively, or almost exclusively, scientific or medical.

I was asked to talk about the concept of conscious cuisine for the overall well-being of the individual and the environment.

I accepted with joy: it is always important to point out concepts sometimes abused and sometimes neglected.

The event took place on September 22 in Torre del Lago, at the lovely Hotel Giuly, home to one of the most successful vegan restaurants in Versilia.

In the public: celiac, intolerant, parents of celiac, nutritionists, bakers and curious visitors.
All of them very present, attentive and interested.
I confess that I was excited to see so much interest, because I realized how  my work is important and how it can be of help and support for many people who live, from various points of view, this discomfort.
I have talked about diseases and symptoms, about the wheat ‘Creso’,  the powerful and terrible Monsanto, the alternatives that the industry of food offers on the market, but also of how to eat well, in a healthy way without gluten, nor milk proteins, with gratifications of palate and eyes, once released from certain food dependencies.

I presented my online course: ‘laboratories of global well-being and cooking without gluten’, on the net from a few days, and the interest of the presents has comforted me.
The several years of work that I spent on this subject will not go wasted and my work can really make a difference for many people.

A really interesting and nutritious meeting, I was looking for confirmations and I found them.
A strong urge to do better and better.

Condividi:

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *