A CACCIA DI PRODOTTI SENZA GLUTINE A “TERRA FUTURA”

senza glutine

A CACCIA DI PRODOTTI SENZA GLUTINE A “TERRA FUTURA” A FIRENZE.
A ‘ Terra futura’ (esposizione Firenze 17/19 maggio 2013) si parla di tutto ciò che è eco sostenibile e biologico, di edilizia a basso o bassissimo impatto ambientale,
di alimentazione consapevole, si trova supercreativa oggettistica frutto di riciclaggio,  si confrontano esperienze di agricoltura biologica e di permacultura,  si parla insomma di come vorremmo veder evolvere questo nostro povero mondo maltrattato.

Nella mia caccia di prodotti senza glutine mi sono imbattuta in uno stand trasformato in ‘ ristorante crudista itinerante ‘ che,  naturalmente ha stuzzicato la mia curiosità e non solo la mia!
Dolci e dolcetti, spiedini, salatini e stuzzichini tutto rigorosamente crudo e assolutamente senza glutine.
Molto divertente,  i tre giovanissimi addetti riassortivano in continuazione i vassoi con pasticcini, centrifugati, fette di torta tutto coloratissimo e naturalmente crudo!  rawgarden4you@gmail.com

senza glutine

pasticcini crudisti

Qua e là convegni, conferenze e reading sul tema dell’ambiente.
L’atmosfera festosa senza essere chiassosa.
Intere famiglie  giocavano con balocchi riciclati da scarti di falegnameria,i grandi forse più divertiti dei piccini, messi via i giochi elettronici tutti sembravano godersi davvero un modo diverso e più semplice di stare insieme.
Nello spazio dedicato al riciclo creativo mi sono imbattuta in queste fantasiose ciotole ottenute piegando a caldo vecchi trentatrè giri in vinile. www.yamabags.eu

senza glutine

Ciotole ricavate da LP
in vinile

Non ho saputo resistere e mi sono regalata una di queste borse realizzate con camere d’aria di varia origine. La tracolla era chiaramente di una bicicletta.     www.facebook.com/​officinericiclo.itineranti

senza glutine

Borse realizzate con camere d’aria

Chissà che non stia portando in giro un cimelio, magari appartenuto a Gino Bartali, siamo nella sua zona !!

Sola nota stonata , a mio parere, gli stand che vendevano  panini con porchetta e prosciutto. Come sorvolare sul pesante impatto che gli allevamenti suini e bovini hanno sul pianeta?
Non ho trovato dovizia di prodotti senza glutine, in compenso ho approfittato di una boccata d’aria fresca profumata di  ottimismo  e di speranza in un futuro più ‘pulito’.
Non male per una piovosa domenica di Maggio.

 

Short english translation:

Looking for gluten free products.

‘Terra Futura’ (Florence May 17th to 19th)  is an expo that concerns everything about biological food or agriculture, low environmental impact building, objects made from recycled materials. In other words our wishes and dreams for a future world.
I really enjoyed a ‘ itinerant restaurant of raw food’ .
Coloured pastry, cakes and snaks of course raw and gluten free!
Here and there conferences, lectures and readings on the environment.
the atmosphere festive without being rowdy. Whole families were playing with toys recycled from scraps of carpentry, and both adults and children,  seemed to really enjoy a different and easier way to stay together.
In the area dedicated to recycled items I discovered funny bowls made out of vinyl records and nice bags produced with inner tubes for bicycles and cars. I could not resist and I have bought one of them for me.
The only things I did not appreciate are the many stands selling hot dogs, hamburger and ham sandwiches.
I cannot forget he heavy impact on the planet of the pig farms and cattle.
I haven’t found new interesting gluten free products but I took advantage of a breath of fresh air scented with hope in a cleaner future.
Not bad in a rainy Sunday of May.

Condividi:

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *